Nel 1998 Maurizio Manoni si laurea in Ingegneria Civile presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna  e nel 1999 fonda il suo Studio di Ingegneria a Maiolati Spontini (AN), successivamente nel 2014 consegue la seconda laurea specialistica in Archetettura presso la Facoltà di Architettura “A. Rossi” di Cesena e cambia il nome del suo studio con l’acronimo IUAM.

L’attività muove i suoi primi passi in ambito di progettazione antisismica di edifici in muratura a seguito del sisma del ’97.

Di pari passo si viene maturando all’esperienza della progettazione strutturale, anche quella architettonica su ogni genere di strutture, con incarichi volti in particolare alla realizzazione di edifici residenziali ex novo, in ambito privato. Vari inoltre, sono gli interventi di ristrutturazione e risanamento conservativo, svolti principalmente in ambito territoriale, i quali fanno nascere un particolare interesse al recupero delle tecniche e dei canoni architettonici legati alla storia del territorio. Questo intento viene abbinato alla ricerca di tecniche costruttive e dei materiali, che spingono la progettazione verso l’eco-sostenibilità ed i principi di risparmio energetico.

La forza dello studio IUAM sta proprio in questo, porre l’attenzione alle forme e proporzioni della cultura e della storia del luogo in cui si insedia il progetto, mantenendo sempre una prospettiva contemporanea. Lo studio si avvale della collaborazione di tecnici quali architetti, designers, connessi al mondo dell’edilizia e dell’arredamento. Ciò fa sì che la ricerca si concentri su vari aspetti, legati in particolar modo alla progettazione architettonica, la quale concentra l’attenzione alle forme dell’involucro dell’edificio, ma anche, ed in particolar modo, allo studio degli interni dell’abitazione, fino alla progettazione di complementi d’arredo di design. Il fine è quello di realizzare un prodotto studiato nel dettaglio sotto ogni punto di vista. Durante il processo progettuale, l’utente finale viene accompagnato all’interno del progetto e seguito nelle scelte, affinché non vengano meno le esigenze del fruitore ultimo.

Lo studio IUAM, nato quindi come studio di ingegneria, si è però sempre occupato di progettazione architettonica e design.